NOTA! Questo sito utilizza i cookie

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

a cura del Prof. David Giovanni Leonardi (docente di Storia ed Estetica Musicale)

 

19 luglio 2019

Otto mesi di attività di produzione artistica del Conservatorio “Tomadini” di Udine

Il Conservatorio di Musica “Jacopo Tomadini”, in concomitanza con la sospensione estiva delle attività didattiche e di produzione artistica e culturale, traccia un positivo bilancio di un incessante e articolato impegno nella promozione di importanti eventi che lo hanno visto protagonista nei primi otto mesi del corrente anno accademico. A iniziare dal 16 novembre scorso quando, alla presenza del conduttore televisivo Osvaldo Bevilacqua, un assieme cameristico registrava parte di una puntata del programma RAI “Sereno Variabile”, si sono susseguiti più di sessanta appuntamenti che annoverano una partecipazione stimata in oltre ottomila presenze nei più importanti luoghi di cultura della città di Udine: Teatro Nuovo “Giovanni da Udine” per il Concerto di inaugurazione dell'anno accademico e il Concerto per la festa della Repubblica, teatri Palamostre e S. Giorgio, auditorium “Zanon”, auditorium del Centro Culturale delle Grazie, sale concerti del Conservatorio, sedi diverse dell'Università degli Studi di Udine e chiese di S. Chiara, S. Pietro Martire e S. Quirino.
Di particolare rilievo pure l'attività svolta oltre i confini cittadini con il concerto dell'Orchestra di Fiati presso i Musei Vaticani in Roma nel maggio scorso, i concerti degli studenti inseriti nei cartelloni delle prestigiose stagioni del Teatro Comunale “G. Verdi” di Pordenone e, in questi giorni, di “Mittelfest” a Cividale del Friuli e in preziosi contesti sacri, Duomo di Codroipo e Duomo di Sacile, Abbazia di Rosazzo, Pieve di S. Floriano a Illegio.
All'organizzazione dei tradizionali cicli dei Concerti dei Docenti da marzo a maggio e dei Concerti degli Studenti in giugno, quindici concerti e un ulteriore appuntamento previsto per il 10 ottobre prossimo, il Conservatorio di Udine ha affiancato nel novembre scorso la progettazione di un evento di respiro internazionale, il XXII Colloquio di Informatica Musicale, quattro giornate di concerti, convegni, sessioni d'ascolto e installazioni multimediali, ha ideato assieme al Centro Servizi e Spettacoli di Udine gli incontri Nuovi talenti” e “Vita d'artista”, ha scritto un nuovo e importante capitolo della produzione didattica “Progetto Opera” in collaborazione con l'Istituto Comprensivo 2 e ha proseguito nelle lunghe e proficue collaborazioni con l'Unione Società Corali Italiane per il concerto sinfonico-corale natalizio, con gli appuntamenti domenicali di “Filosofia in città” e con la stagione cameristica dell'Università delle LiberEtà; mesi di densa attività musicale, infine, pure per le classi di Musica Jazz, protagoniste in collaborazione con Centro Servizi e Spettacoli e con l'impresa culturale SimulArte di Udine dei quattro concerti primaverili del cartellone “Udine Jazz Collective” e della recente stagione estiva “More Than Jazz”.

4 luglio 2019

Primo premio al fisarmonicista Andrea Nassivera, studente al Conservatorio di Udine

Andrea Nassivera, allievo del prof. Adolfo Del Cont al Conservatorio “J. Tomadini” di Udine, ha recentemente conquistato un prestigioso riconoscimento musicale, il primo premio assoluto (punti 97/100) nella categoria E in occasione del concorso programmato nell'ambito della XXVIII Festa Internazionale della Fisarmonica di Erbezzo (VR). La giuria, presieduta dall'ottuagenario maestro Vanio Testi, ha premiato, tra numerosi concorrenti provenienti da Italia, Croazia, Slovenia e Ucraina, Andrea Nassivera grazie alla brillante interpretazione di Sonata in fa minore K. 239 di Domenico Scarlatti e Partita concertante n. 1 di Anatolij Biloshitskij, figura di spicco della scuola compositiva russa contemporanea di cui ricorre quest'anno il venticinquesimo anniversario della prematura scomparsa.

3 giugno 2019

Concerti degli studenti del Conservatorio di Udine 2019

Prenderà avvio domani, martedì 4 giugno alle ore 18.30 presso la Sala Udienze del “Tomadini”, la stagione dei “Concerti degli studenti del Conservatorio di Udine”, da cinque anni cartellone autonomo articolato, per quest'edizione, in sette appuntamenti realizzati con il sostegno di Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Comune di Udine e Fondazione Friuli. I concerti, a ingresso libero, si terranno presso la Sala Udienze e la Sala Vivaldi in sede e presso il Teatro del Centro Culturale delle Grazie, via Pracchiuso 21 a Udine.

Martedì 4 giugno 2019, ore 18.30
Conservatorio di Udine, Sala Udienze
Concerto delle classi di musica da camera, pianoforte, organo e composizione organistica
Musiche di: J. S. Bach, F. Chopin, C. Debussy, A. Dvořák, P. Eben, S. Prokof'ev
Interpreti:
Daniele Mecchia, Antonio Merici (collaboratore esterno), Agatha Možina (Glasbena Matica di Trieste, 1° premio sez. 1 cat. B al Concorso di Esecuzione Musicale “J. Tomadini 2019), Nadežda Perović, Lorenzo Rupil, Tomaš Tomčala

Mercoledì 5 giugno 2019, ore 18.30
Teatro del Centro Culturale delle Grazie
Concerto delle classi di clarinetto, corno, flauto, musica da camera, pianoforte
Musiche di: L. van Beethoven, F. Chopin, H. Dutilleux, F. A Hoffmeister, A. Honegger, O. Respighi, C. M. von Weber
Interpreti:
Mario Caporuscio, Matteo Di Bella, Marco Donat, Alice Fabro, Irene Francois (collaboratore esterno), Christian Iacuzzi, Chiara Monculli, Ferdinando Mussutto (collaboratore esterno), Elena Popesso, Lorenzo Ritacco, Giorgia Visentin, Simone Zanello, Lucia Zavagna

Giovedì 6 giugno 2019, ore 18.30
Teatro del Centro Culturale delle Grazie
Concerto delle classi di arpa, flauto, musica da camera, oboe, quartetto d'archi, pianoforte, viola, violino
Musiche di: W. Alwyn, L. Ornstein, W. A Mozart, G. Petrassi, M. Ravel
Interpreti:
Dario Caporuscio, Luca Del Mistro, Irene Fiorino, Federica Floreancig, Milica Jovanović, Eva Miola, Anna Molaro (collaboratore esterno), Benedetta Monetti, Francesca Pagliaro, Nadežda Perović, Lorenzo Ritacco, Saroja Maria Rossi, Giulio Vidon, Leto Krizanič Zorz

Venerdì 7 giugno 2019, ore 18.30
Teatro del Centro Culturale delle Grazie
Concerto delle classi di canto, musica da camera, pianoforte, tromba
Musiche di: T. Charlier, G. Martucci, F. Mendelssohn Bartholdy, F. Mompou
Interpreti:
Matteo Di Bella, Daniela Esposito, Alessandro Mandarini (collaboratore esterno), Federico Manzatto, Claudia Mavilia, Alberto Nocera, Alessandra Tessaro, Iva Žurková

Sabato 8 giugno 2019, ore 18.30
Conservatorio di Udine, Sala Vivaldi
Concerto delle classi di chitarra, clarinetto, fisarmonica, flauto, pianoforte, sassofono
Musiche di: A. Barrios, A. Belošitzkij, J. Demersseman, I. Markovic, W. A. Mozart, R. Muczynski, N. Rota, D. Scarlatti, H. Villa-Lobos
Interpreti:
Luca Bidoli, Simone Blasizza, Chiara Bleve (Associazione “A. Corelli” di Vittorio Veneto, 1° premio sez. 1 cat. C al Concorso di Esecuzione Musicale “J. Tomadini” 2019), Daniele Bonini (collaboratore esterno), Riccardo Burato, Francesca D'Odorico, Lorenzo Grangetto, Andrea Nassivera, Marco Polese (collaboratore esterno), Christian Soranzio

Lunedì 10 giugno 2019, ore 18.30
Teatro del Centro Culturale delle Grazie
Concerto delle classi di arte scenica, basso tuba, canto, chitarra, musica da camera, pianoforte, viola
Musiche di: M Giuliani, W. A. Mozart, O. Messiaen, G. B. Pergolesi, G. Puccini, S. Rachmaninov, F. Schubert, C. Stamiz, F. Strauss
Interpreti:
Francesca Bidut, Daniele Boidi (collaboratore esterno), Segio Campobasso, Arianna Ciommiento, Andrea Del Zotto, Federico Maso, Claudia Mavilia, Giovanna Pagnucco (collaboratore esterno), Elena Pisano, Cristian Simonetti, Antonio Tomaipitinca, Diego Vrech

Martedì 11 giugno 2019, ore 18.30
Teatro del Centro Culturale delle Grazie
Concerto delle classi di canto, flauto, musica da camera, pianoforte
Musiche di: F. Liszt, G. Rossini, N. Rota, R. Schumann
Interpreti:
Matteo Bevilacqua, Riccardo Burato, Francesca D'Odorico, Federica Floreancig, Giovanna Pagnucco (collaboratore esterno), Saroja Maria Rossi, Delia Stabile